http://simri.it/
2020 29 GEN
Tipologia di contenuto: news
Registro comunicativo: professionale
Area di interesse: Medico - Famiglia

Il vaccino antinfluenzale è ben tollerato nella stragrande maggioranza dei bambini con asma o wheezing ricorrente

Uno studio recente si occupa di stabilire eventuali correlazioni causa-effetto con episodi di asma o wheezing ricorrente

Il vaccino antinfluenzale vivo attenuato è raccomandato nei bambini dai 2 anni di età. Tuttavia, alcune linee guida raccomandano di non utilizzarlo nei bambini con asma o wheezing ricorrente poiché a rischio di indurre tali condizioni. Recentemente è stato pubblicato uno studio di un gruppo di ricercatori inglesi effettuato su 478 ragazzi asmatici di età compresa tra 2 e 18 anni allo scopo di valutare la sicurezza di questi vaccini nei bambini con asma moderato-grave e nei bambini in età prescolare con wheezing ricorrente. La conclusione a cui arrivano questo gruppo di ricercatori è che il vaccino antinfluenzale sembra essere ben tollerato nella stragrande maggioranza dei bambini con asma o wheezing ricorrente, compresi quelli la cui asma è classificata come grave o scarsamente controllata.

“Safety of Live Attenuated Influenza Vaccine in Children with Moderate-Severe Asthma”. J Allergy Clin Immunol. 2019 Dec 18. Turner PJ, Fleming L, Saglani S, Southern J, Andrews NJ, Miller E, SNIFFLE-4 Study Investigators.

Articolo a cura di Antonella Frassanito