http://simri.it/
2020 04 APR
Tipologia di contenuto: news
Registro comunicativo: divulgativo
Area di interesse: Medico - Famiglia

Virtualmente perfetta? La telemedicina per il Covid-19

L’11 marzo 2020, al fine di contenere i contagi da Covid-19, siamo entrati in uno stato di necessità. Questo vale ancor di più per le persone affette da patologie croniche, che hanno visto sospendere (o ridurre) le visite di follow-up e i controlli programmati, secondo le indicazioni emanate dai decreti ministeriali.

Il cosiddetto smart working è diventato così una modalità di lavoro fondamentale anche nella disciplina medica e la telemedicina, (insieme di tecniche mediche ed informatiche che permettono la cura di un paziente a distanza), sta assumendo la giusta rilevanza in un campo, quello medico, rimasto sempre troppo lontano dal mondo moderno.  Citando le parole della Perspective del New England Journal of Medicine dell’11 marzo, “le calamità e le pandemie pongono delle sfide uniche rispetto alle prestazioni di assistenza sanitaria” e la risoluzione di tali sfide rappresenta una delle lezioni che il Coronavirus ci lascerà in eredità: diventare più moderni e arrivare a casa del paziente senza metterlo in condizione di rischio.

Hollander JE, Carr BG. Virtually perfect? Telemedicine for Covid- 19. N Engl J Med 2020 Mar 11.

Articolo a cura di Claudio Cherchi