http://simri.it/
2020 16 APR
Tipologia di contenuto: news
Registro comunicativo: professionale
Area di interesse: Medico - Famiglia

COVID-19 in età pediatrica: la sintomatologia di esordio nel bambino

Impatto del virus COVID-19 sui bambini

La diffusione dell'infezione da COVID-19 è un fenomeno ormai dilagante, avendo determinato oltre 120.000 casi in più di 100 paesi.
La complessità dei quadri clinici riportati nei pazienti adulti, non è stata sino ad ora riscontrata nella popolazione pediatrica.
Lo studio condotto da Cruz e collaboratori ha evidenziato che su 2000 bambini valutati per sospetta infezione da COVID-19, solo il 13% ha avuto una conferma virologica pur non presentando alcuna sintomatologia. Dei bambini sintomatici, prevalentemente di età prescolare, il 5% ha presentato difficoltà respiratoria con dispnea ed ipossiemia e di questi  solo lo 0.6% è progredito verso una sindrome da distress respiratorio acuto.
Il coinvolgimento dell'apparato respiratorio interessa pertanto soprattutto le alte vie aeree (e non le basse vie come negli adulti). È stato inoltre evidenziato un coinvolgimento dell'apparato gastrointestinale con comparsa di alvo diarroico (l'isolamento del virus nel materiale fecale ha confermato la possibilità di una trasmissione oro-fecale).
La complessità del quadro clinico nel bambino sembra correlarsi alla presenza di comorbidità (patologie polmonari pre-esistenti, immunodeficienza) e al possibile ruolo di altri virus respiratori come concausa di infezione.
Vi è ancora molto da conoscere circa la sintomatologia determinata dal COVID-19 nei bambini, e questo rappresenterà un punto fondamentale per meglio determinare la patogenesi dell’infezione e per fornire indicazioni circa la sua gestione e prevenzione.

Bibliografia:
Cruz AT, Zeichner SL. Covid-19 in Children: initial characterization of the pediatric disease. Pediatrics. DOI: 10.1542/peds.2020-0834

Articolo a cura di Valentina Negro