http://simri.it/
2020 06 MAG
Tipologia di contenuto: news
Registro comunicativo: professionale
Area di interesse: Medico

Caratteristiche cliniche in neonati nati da madre COVID-19 positiva

Valutazione del rischio in neonati nati da madre COVID-19 positiva

Ci sono poche informazioni riguardanti il rischio di infezione da SARS-CoV-2 in donne gravide, in particolare, si sa poco sulla trasmissione dalle gravide ai loro bambini. Yang Pu et all. già in precedenza hanno espresso l'importanza di identificare il potenziale rischio di trasmissione verticale materno-fetale così come il rischio di esposizione post-partum. Al momento non sono state trovate evidenze di trasmissione verticale materno-infantile. In questo nuovo studio Yang Pu et all. hanno descritto le caratteristiche cliniche e il potenziale rischio dei neonati nati da madre affetta da COVID-19, allo scopo di fornire esperienza, se pur limitata, sulla prevenzione e sul trattamento di questi neonati. Sono stati selezionati 7 neonati nati tra il 20 e il 27 gennaio 2020 con età gestazionale tra le 36 e le 40 settimane da madri con infezione da SARS-CoV-2 esordita nelle ultime settimane di gravidanza, con sintomi presenti prima del parto, ad eccezione di un caso. Tutti i neonati sono nati tramite taglio cesareo per prevenire la trasmissione del virus; due neonati sono stati separati della loro madri e portati a casa da parenti sani; cinque sono stati ricoverati in terapia intensiva neonatale; due neonati prematuri hanno manifestato, dopo la nascita, un lieve distress respiratorio trattato con ventilazione non invasiva. Durante la degenza sono stati monitorati i parametri vitali, sempre stabili, e sono stati eseguiti esami ematici risultati nei limiti. Tutti i neonati testati sono risultati negativi al tampone nasofaringeo per SARS-CoV-2 eseguito alla nascita e 2-5 giorni dopo. 
Dunque, questi dati, seppur in un campione ridotto, dimostrano che il decorso neonatale di questi neonati non è stato significativamente alterato dall'infezione materna. Nonostante ciò, i neonati sono comunque a rischio di infezione da SARS-CoV-2 post-natale, senza un adeguato controllo dell’infezione a livello nosocomiale. In conclusione, gli autori suggeriscono di separare i neonati nati da madri affette immediatamente dopo il parto per evitare potenziali rischi di infezione.

Bibliografia:
Yang P, Liu P, Li D, Zhao D. Corona Virus Disease 2019, a growing threat to children? J Infect. 2020 Mar 3.

Yang P, Wang X, Liu P et all. Clinical characteristics and risk assessment of newborns born to mothers with COVID-19. J Clin Virol. 2020 Apr 10;127:104356.

Articolo a cura di Barbara Madini