http://simri.it/
2016 15 FEB
Tipologia di contenuto: news
Registro comunicativo: divulgativo
Area di interesse: Medico - Famiglia

Le sigarette elettroniche sono nostre alleate?

La diffusione commerciale delle sigarette elettroniche (e-cigarette)   negli ultimi anni è stata impressionante e globale. Pochi studi hanno valutato gli effetti del loro utilizzo sull’apparato respiratorio e nessuno in particolare sulla sensibilità del riflesso della tosse “cough reflex sensitivity”.

Le sigarette elettroniche erogano sotto forma di vapore una soluzione contenente nicotina, oltre ad acqua, glicole propilenico e glicerolo, tramite un atomizzatore, un dispositivo (solitamente una resistenza) alimentato da una batteria ricaricabile; senza che quindi avvengano processi di combustione.

In questo lavoro gli Autori hanno esplorato, attraverso il test con la capsaicina, l’effetto della e-sigarette sulla sensibilità del riflesso della tosse in 30 soggetti non fumatori, allo scopo di identificare la concentrazione necessaria ad indurre cinque o più accessi tussigeni. A distanza di 24 ore dall’inalazione di 30 puff da sigarette elettroniche il test ha dimostrato una riduzione transitoria del riflesso della tosse. Tale risultato non è stato registrato ripetendo la valutazione dopo inalazioni con sigarette elettroniche non contenenti nicotina.

Analizzare i risultati della ricerca scientifica sulle sigarette elettroniche consente  di comprendere i reali vantaggi offerti da questi dispositivi e di cogliere l’occasione per riaffermare che la prevenzione è la migliore azione di lotta al fumo.

Più facile di smettere di fumare è certamente non iniziare.  

Dicpinigaitis PV, et al. Effect of electronic cigarette use on cough reflex sensitivity. Chest. 2016;149(1):161-165

 

Articolo a cura di Michele Ghezzi