http://simri.it/
2016 15 FEB
Tipologia di contenuto: news
Registro comunicativo: professionale
Area di interesse: Medico

Mortalità per fibrosi cistica in europa

Screening neonatale e nuove terapie hanno permesso di ottenere una maggiore aspettativa di vita per questi pazienti.

E’ stato pubblicato sul numero di Febbraio 2016 della rivista Pediatric Pulmonology il primo studio osservazionale europeo sulla mortalità per Fibrosi Cistica (FC). Lo scopo degli autori è stato quello di analizzare, nel periodo compreso tra il 1994 e il 2010, il trend di mortalità nei pazienti con FC in 27 paesi Europei differenziandolo per sesso. In particolare, durante questi anni si sono verificati 5.130 decessi in Europa per FC e l’età media di sopravvivenza era 17.9-30.3 per le femmine e 21.5-29.8 per i maschi.

Inoltre, gli autori sottolineano l’importanza dello screening neonatale che ha permesso di individuare pazienti con una forma “mild”, di iniziare interventi precoci e quindi di migliorare la prognosi.

Sebbene il limite più importante di questo studio sia stato l’assenza di informazioni da parte di alcuni paesi, a causa della carenza di registri dati, è abbastanza comprensibile come le nuove opzioni terapeutiche e di conseguenza il miglior controllo delle infezioni abbiano permesso di migliorare notevolmente l’aspettativa di vita di questi pazienti.

Per i prossimi anni si potrebbe facilmente immaginare un ulteriore miglioramento di questo dato visto il  ruolo cruciale previsto con l’introduzione della terapia genica. 

Ref: Quintana-Gallego E, Ruiz-Ramos M,  Delgado-Pecellin I, Calero C, Soriano JB,  Lopez-Campos JL. Mortality from cystic fibrosis in Europe: 1994-2010. Pediatr Pulmonol. 2016 Feb;51(2):133-42. 

Articolo a cura di Antonella Frassanito