http://simri.it/
2017 25 APR
Tipologia di contenuto: news
Registro comunicativo: professionale
Area di interesse: Medico

Asma e riospedalizzazione

Fattori di rischio per riospedalizzazione dopo un episodio acuto

L’asma è una delle patologie croniche più diffuse in età pediatrica e negli Stati Uniti circa 7 milioni di bambini ne è affetto. Recentemente, è stato condotto uno studio allo scopo di valutare la percentuale di riospedalizzazione per asma dopo un episodio acuto e di correlare i fattori di rischio che predispongono un bambino ad un secondo accesso in pronto soccorso nei 12 mesi successivi all’episodio acuto. Sono stati arruolati 671 bambini e gli autori hanno notato che 4 bambini su 10 erano stati riospedalizzati e trattati per nuovo episodio asmatico. Andando a studiare i fattori di rischio, gli autori di questo articolo in pubblicazione, hanno evidenziato che i bambini di colore, quelli di più giovane età e quelli che avevano precedentemente effettuato una terapia con corticosteroidi per via inalatoria erano più a rischio di nuovi episodi gravi. Al contrario, le caratteristiche socioeconomiche e l’esposizione ad alcuni inalanti non aumentavano il rischio di riospedalizzazione.

Fonte:

 “Characteristics of pediatric emergency revisits after an asthma-related hospitalization”, di L.H. Johnson, A.F. Beck, R.S. Kahn et al, Annals of Emergency Medicine, in press.

 

 

Articolo a cura di Antonella Frassanito