http://simri.it/
2017 17 MAG
Tipologia di contenuto: news
Registro comunicativo: divulgativo
Area di interesse: Medico - Famiglia

Asma nel bambino: quanto è importante la dieta materna durante la gravidanza?

Evidenze scientifiche suggeriscono possibili associazioni tra la dieta materna in gravidanza ed il rischio di asma nel nascituro

Il microbiota intestinale si pone con l’uomo in un rapporto di complessa simbiosi ed è plausibile che i cambiamenti in esso indotti dalla dieta e dal moderno stile di vita possano incrementare il rischio di disturbi respiratori come l’asma, già in età pediatrica.  Evidenze scientifiche suggeriscono una possibile interazione che intercorre tra dieta materna in gravidanza, microbiota intestinale e sistema immunitario del feto. La dieta è infatti un fondamentale determinante della composizione del microbiota intestinale. Studi su modelli animali hanno dimostrato che alcuni acidi grassi a catena corta prodotti dai batteri intestinali influenzano il sistema immunitario fetale inducendo uno stato tollerogenico associato ad un minor rischio di respiro sibilante ed asma. Tali risultati necessitano adesso di essere confermati anche nell’uomo. La salute respiratoria è determinata da complesse interazioni tra fattori che intervengono in utero e durante i primi anni di vita ed è molto difficile definire il contributo di ciascuno di questi nell’influenzare il rischio di malattie multifattoriali come l’asma. Tuttavia, comprendere il ruolo della dieta materna e del microbiota intestinale può aiutare ad individuare strategie di prevenzione efficaci da porre in atto già in epoca prenatale.

Fonte: Gray LE, et al. The Maternal Diet, Gut Bacteria, and Bacterial Metabolites during Pregnancy Influence Offspring Asthma. Front Immunol. 2017;8:365.

Articolo a cura di Giuliana Ferrante