http://simri.it/
2018 30 GEN
Tipologia di contenuto: news
Registro comunicativo: professionale
Area di interesse: Medico

Asma: età, fenotipi e rischio di riacutizzazioni in una popolazione generale

La prima descrizione della popolazione generale di soggetti asmatici nel Regno Unito individua i fattori associati ad aumentato rischio di riacutizzazioni.

Molta letteratura scientifica è dedicata allo studio di pazienti con asma grave, contrariamente pochi lavori si sono concentrati sullo studio di popolazioni generali di soggetti asmatici. Uno studio di coorte di recente pubblicazione ha fornito la prima descrizione della popolazione generale di soggetti asmatici nel Regno Unito. Sono state identificate 4 generazioni di pazienti con asma. Dei 424.326 pazienti affetti, oltre il 60% presenta una forma lieve. La frequenza di atopia è maggiore nei soggetti di età inferiore ai 18 anni; la prevalenza di fumo attivo è maggiore nelle coorti “5-17 anni” e “18-54 anni”. La frequenza di riacutizzazioni è maggiore nella coorte “0-5 anni” e nei soggetti di età >55 anni e risulta essere minore nella coorte “5-17 anni”, aumentando parallelamente con la gravità dell’asma. Quest’ultima associazione è particolarmente significativa in età pediatrica. In generale, la maggioranza delle riacutizzazioni vengono trattate nell’ambito delle cure primarie.
La valutazione dei dati epidemiologici forniti dallo studio offre utili spunti di riflessione in merito alla gestione di una patologia cronica quale l’asma che, nelle differenti fasce di età, richiede differenti approcci di gestione diagnostica e terapeutica, con particolare attenzione ai soggetti più vulnerabili quali bambini e anziani che risultano essere affetti da forme di malattia più gravi e meno controllate.

Fonte:
Bloom CI, et al. Exacerbation risk and characterisation of the UK's asthma population from infants to old age. Thorax. 2017 Oct 26. pii: thoraxjnl-2017-210650. doi: 10.1136/thoraxjnl-2017-210650. [Epub ahead of print]

Articolo a cura di Giuliana Ferrante