http://simri.it/
2015 29 GIU
Tipologia di contenuto: news
Registro comunicativo: professionale
Area di interesse: Medico

Ambiente e salute: il ruolo del medico di famiglia

L’inquinamento indoor è considerato una forma di inquinamento estremamente complessa e difficile da controllare a causa dell’elevato numero di fonti di emissione e della conseguente elevata concentrazione di inquinanti negli ambienti confinati. L’ambiente domestico, comunemente percepito come luogo “sicuro”, contribuisce dunque in maniera determinante all’esposizione ad inquinanti. I rischi sulla salute possono essere considerevoli, specie per i soggetti più vulnerabili, come i bambini. Uno studio recentemente condotto in Francia ha dimostrato che, ad oggi, le competenze dei medici di famiglia in tema di “ambiente e salute del bambino” dipendono dall’attitudine e dall’esperienza personale. Poiché il medico, e ancor più il pediatra di famiglia, svolge un ruolo centrale nella prevenzione e nella promozione della salute, occorre incentivare strategie educative volte alla sensibilizzazione ed alla formazione in ambito di salute ambientale, con particolare riferimento all’età evolutiva.

FONTE: Ibanez G, et al. Views of general practitioners on indoor environmental health risks in the perinatal period. Front Med (Lausanne). 2015 May 18;2:32. doi: 10.3389/fmed.2015.00032. eCollection 2015.

Articolo a cura di Stefania La Grutta