http://simri.it/
2018 29 NOV
Tipologia di contenuto: news
Registro comunicativo: professionale
Area di interesse: Medico

Utilità della risonanza magnetica fetale nella gestione postnatale delle cisti polmonari congenite

Il trattamento chirurgico delle cisti polmonari congenite (Congenital lung cyst, CLC) è richiesto soltanto raramente in regime di urgenza alla nascita. Tuttavia, al momento non sono disponibili fattori predittivi per insufficienza respiratoria acuta postnatale in pazienti con CLC.

Gli Autori propongono la loro esperienza in merito ai casi pediatrici di CLC corretta chirurgicamente.  I dati clinici e le immagini di RMN polmonare sono stati confrontati tra i pazienti che hanno richiesto l’intervento di lobectomia in emergenza e quelli trattati in elezione.
I due gruppi non differivano per età gestazionale, epoca di diagnosi prenatale, peso alla nascita ed al momento dell’intervento chirurgico. Tuttavia, i pazienti che richiedevano il trattamento chirurgico in emergenza presentavano un’area del polmone controlaterale minore ed una maggiore dislocazione mediastinica.
La riduzione del volume polmonare controlaterale e la dislocazione mediastinica rilevati tramite RMN polmonare durante la vita fetale rappresentano utili indicatori predittivi di insufficienza respiratoria acuta richiedente il trattamento chirurgico in emergenza in pazienti con cisti congenita polmonare.

Fonte:
Shirota et al. BMC Pediatrics (2018) 18:105

Articolo a cura di Federica Porcaro