http://simri.it/
2019 30 APR
Tipologia di contenuto: news
Registro comunicativo: professionale
Area di interesse: Medico - Famiglia

Interferenti endocrini in ambiente scolastico e rischi per la salute dei bambini

L’esposizione ad interferenti endocrini all’interno degli edifici scolastici può aumentare il rischio di disturbi respiratori e obesità nei bambini

Gli interferenti endocrini (IE) sono sostanze chimiche presenti nei materiali da costruzione, negli arredi e nei prodotti di uso comune che hanno la capacità di agire sul sistema endocrino alterandone le funzioni. Nonostante la presenza diffusa di queste sostanze negli ambienti confinati, la comprensione degli effetti sulla salute è limitata dalla scarsa disponibilità di dati relativi ai differenti modelli di esposizione. Questo sottolinea la necessità di una migliore comprensione degli effetti da esposizione agli IE, specialmente sulla salute dei bambini, considerando la grande quantità di tempo trascorso negli ambienti indoor. Un recente studio ha valutato l'associazione tra esposizione agli IE presenti in 71 aule di 20 scuole portoghesi ed effetti sulla salute in 815 scolari, dimostrando che elevati livelli di IE erano presenti nelle aule che ospitavano un numero maggiore di bambini con asma e obesità. In particolare, è stata osservata un’associazione tra l’esposizione combinata a toluene, o-xilene, m/p-xilene, etilbenzene, stirene e benzene ed aumentato rischio di asma in bambini obesi, anche per basse concentrazioni. Questo risultato suggerisce che non esiste un livello di esposizione sicuro, specialmente quando i bambini sono costantemente esposti a questi composti. Le scuole rappresentano realtà strategiche per l'attuazione di programmi volti al miglioramento della qualità dell'aria interna e all’adozione di stili di vita sani. Esplorare gli effetti degli IE sulla salute è utile per formulare raccomandazioni mirate a prevenire l'uso di materiali che potrebbero essere fonte di questi composti, avviare programmi di monitoraggio e creare ambienti indoor più salubri, con l’obiettivo di  ridurre il rischio di asma e obesità in età evolutiva.

Fonte:
Paciência I,et al. Exposure to indoor endocrine-disrupting chemicals and childhood asthma and obesity. Allergy. 2019 Feb 11. doi: 10.1111/all.13740. [Epub ahead of print]

Articolo a cura di Giuliana Ferrante