http://simri.it/

- XXIII Congresso Nazionale SIMRI

Volume 19, Numero 76 - Dicembre 2019

Nuove frontiere nel trattamento con biologici nell’asma grave pediatrico

In età pediatrica, l’asma grave rappresenta una condizione clinica molto eterogenea, il cui impatto socio-economico assume proporzioni sempre più rilevanti. L’approccio terapeutico al paziente pediatrico con asma grave è tutt’oggi basato sull’ottimizzazione delle terapie disponibili in associazione con la recente disponibilità di farmaci biologici per l’asma, secondo le indicazioni delle più recenti linee guida internazionali. I farmaci biologici utilizzati in pneumo-allergologia pediatrica hanno come target le IgE ed alcune citochine pro-infiammatorie, come interleuchina (IL)-5, IL-4 e IL-13. Tra questi, descriviamo di seguito l’anticorpo monoclonale anti-IgE (Omalizumab), l’anticorpo monoclonale anti-IL-5 (Mepolizumab) utilizzato nei pazienti con asma eosinofilo grave e l’anticorpo monoclonale anti-recettore alfa dell’IL-4 (Dupilumab).