http://simri.it/
2019 27 FEB
Tipologia di contenuto: per la famiglia
Registro comunicativo: divulgativo
Area di interesse: Famiglia

FAQ: Domande & risposte. Bronchiolite. Parte II

Questo mese parliamo di… BRONCHIOLITE!

1. D: Come mi accorgo che mio figlio ha la bronchiolite?
R:  La bronchiolite interessa bambini sotto l’anno di vita. In genere il picco di gravita’ dei sintomi si raggiunge intorno al 3-5 giorno di malattia. Inizialmente si presenta con tosse e raffreddore, a volte rialzo febbrile. Dopo qualche giorno compare la difficoltà a respirare che si associa alla difficoltà ad alimentarsi.

2. D: Ci sono dei segni di allarme?
R: Bisogna fare attenzione allo stato di idratazione del bambino, alla sua capacita’ di alimentarsi e alla frequenza respiratoria.

3. D: Quando devo contattare il pediatra?
R: Quando il bambino ha la febbre, inizia a presentare difficoltà ad alimentarsi o inizia a respirare più velocemente del solito.

4. D: Quando devo portare il bambino in Pronto Soccorso?
R: E’ importante una valutazione presso un Pronto Soccorso pediatrico quando il bambino presenta una frequenza respiratoria molto elevata, oppure pause respiratorie, è sonnolento oppure è disidratato (bagna meno di 6 pannolini al giorno).

5. D: Come la curo?
R: Non esiste una terapia specifica per la bronchiolite, ma solo lavaggi nasali frequenti per liberare le prime vie aeree e controllo dell’alimentazione con pasti più piccoli e più frequenti e terapie di supporto che vengono effettuate in ambiente ospedaliero, qualora il bambino necessiti di ricovero (ossigenoterapia, fluidoterapia). E’ fondamentale osservare i bambini per riconoscere precocemente i segni di allarme.

Articolo a cura di Laura Petrarca