http://simri.it/
2015 20 NOV
Tipologia di contenuto: news
Registro comunicativo: divulgativo
Area di interesse: Medico - Famiglia

“Dai un Calcio al Fumo”

Ottimo riscontro per la manifestazione “Dai un calcio al fumo” realizzata nell'ambito del XIX Congresso Nazionale della SIMRI.

In occasione del XIX Congresso Nazionale della Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili (SIMRI) in data 24 ottobre si è tenuta a Torino, presso il Centro Congressi Lingotto, la manifestazione “Dai un calcio al fumo” volta a sensibilizzare i bambini agli effetti nocivi dell’esposizione al fumo di sigaretta.

L’evento è stato preceduto dall’interessante sessione congressuale “Il Pediatra ed il fumo di tabacco”, organizzata dalla SIMRI in collaborazione con l’Associazione Italiana Pneumologi Ospedalieri (AIPO), durante la quale sono stati trattati, tra i diversi temi relativi al tabagismo: gli effetti dell’esposizione al fumo in età pediatrica, la patogenesi della dipendenza, le terapie per la disassuefazione e le attività dei centri antifumo.

La manifestazione “Dai un calcio al fumo” ha visto la partecipazione degli alunni delle elementari e delle medie dell’Istituto Comprensivo Vittorio da Feltre di Torino che, nei mesi precedenti, hanno partecipato ad un percorso formativo sui danni del fumo di sigaretta realizzato da medici soci SIMRI. I bambini hanno prodotto dei bellissimi e coloratissimi elaborati sul tema della campagna che sono stati esposti in uno spazio dedicato nell’ambito del congresso SIMRI.

L’evento si è aperto con il benvenuto alle scolaresche da parte del Prof. Renato Cutrera, attuale presidente della SIMRI e responsabile della UOC Broncopneumologia dell’Ospedale Bambino Gesù di Roma, della Prof.ssa Stefania La Grutta, responsabile dell’Unità di Ricerca di Pneumologia e Allergologia Pediatrica dell’Istituto di Biomedicina e Immunologia Molecolare (IBIM) del CNR di Palermo, del Prof. Giancarlo Tancredi, responsabile del Servizio di Medicina dello Sport del Policlinico Umberto I di Roma, della Prof.ssa Roberta Pacifici, direttore dell'Osservatorio Fumo, Alcool e Droga (OssFAD) dell'Istituto Superiore di Sanità e della Prof.ssa Giuseppina Fusco, Preside dell’Istituto Comprensivo Vittorio da Feltre, oltre che dei padroni di casa, la Prof.ssa Elisabetta Bignamini, direttore della Struttura Complessa Pneumologia Pediatrica dell’AOU Città della Salute e della Scienza di Torino e Massimo Landi, pediatra di libera scelta di Torino.
Testimonial della manifestazione è l’attuale allenatore della Juventus FC, Massimiliano Allegri che, non potendo essere presente di persona per impegni di campionato, ha inviato agli studenti un videomessaggio (https://www.youtube.com/watch?v=xZP9aWXSBfs).

L’accostamento della campagna contro il fumo allo sport, e in particolare al calcio, è stato fortemente voluto dalla SIMRI per sottolineare l’importanza degli stili di vita sulla salute e quindi per insegnare ai bambini che è importante dire “no” al fumo, così come dire “” all’attività sportiva, soprattutto all’aria aperta. A questo scopo i bambini hanno potuto usufruire di 10 campetti da calcio per “dare un calcio” alle sigarette, poste come birilli nell’area della porta. Contemporaneamente i genitori e i bambini hanno potuto eseguire gratuitamente una spirometria presso 4 postazioni dedicate fornite da MIR e gestite da medici soci della SIMRI.

I bambini e le loro famiglie hanno accolto con grande entusiasmo ed interesse la manifestazione, portando a casa il messaggio che “il fumo fammale!”, come sottolineano la recente campagna del Ministero della Salute e i relativi spot con protagonista Nino Frassica, proiettati durante tutta la manifestazione (https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=G-rb5xRGenk

Articolo a cura di Maria Elisa Di Cicco