http://simri.it/
2015 08 DIC
Tipologia di contenuto: news
Registro comunicativo:
Area di interesse: Medico - Famiglia

Fumo passivo: quali effetti sulla salute?

L’esposizione a fumo passivo è associata in maniera significativa con un aumento del rischio di numerose patologie, soprattutto nei bambini

Gli effetti nocivi dell’esposizione a fumo passivo sulla salute sono ben noti e diversi studi sull’argomento sono stati pubblicati, specie nell’ultimo decennio. Un recente studio pubblicato sulla rivista Plos One ha preso in considerazione 16 revisioni sistematiche su 450 articoli originali, dimostrando chel’esposizione a fumo passivo è associata in maniera significativa con un aumentato rischio di numerose patologie, soprattutto nei bambini. In particolare è stata osservata un’importante associazione con asma e allergie, ma anche con infezioni batteriche quali polmoniti, otiti e forme invasive di infezioni da Neisseria meningitidis a e Streptococcus pneumoniae. Lo studio fornisce dunque ulteriore evidenza degli effetti deleteri del fumo passivo sulla salute e auspica l’incentivazione di strategie utili a limitare l’esposizione, specie in soggetti più vulnerabili come i bambini. In questo ambito si colloca la campagna educazionale “Dai un calcio al fumo” lanciata dalla SIMRI a Torino, a chiusura del XIX Congresso Nazionale. Tale iniziativa, che ha visto coinvolti alunni ed insegnanti di alcune scuole primarie e secondarie, ha l’obiettivo di sensibilizzare i giovani ai rischi legati al fumo di sigaretta, rendendoli edotti dei benefici derivanti da una ridotta esposizione e dall’adozione di corretti stili di vita.
 
FONTE: Cao S, et al. The health effects of passive smoking: an overview of systematic reviews based on observational epidemiological evidence.PLoS One. 2015;10:e0139907.
Articolo a cura di Giuliana Ferrante