https://simri.it/
2020 16 APR
Tipologia di contenuto: news
Registro comunicativo: professionale
Area di interesse: Medico

COVID-19: Piano di Contigenza della Pandemia per la Clinica Allergologica e Immunologica

Telehealth - Servizi in espansione durante la pandemia

L'articolo attenziona e suggerisce le misure necessarie per i servizi ambulatoriali di allergologia nel corso di una pandemia globale infettiva grave, sindrome respiratoria acuta coronavirus 2 (SARS-CoV-2). Un gruppo di esperti degli Stati Uniti e del Canada, specialisti in allergologia e immunologia, ha sviluppato dei criteri sulla valutazione delle visite e dei controlli, espletati sui pazienti seguiti presso i servizi ambulatoriali di allergologia e immunologia. Da questo studio usando una metodologia Delphi, modificata e adattata per raggiungere il consenso, sono scaturite raccomandazioni sul feedback da attuare per l'accesso ai servizi ambulatoriali dei pazienti più gravi. In corso di pandemia, mentre viene incoraggiato il distanziamento sociale, la maggior parte delle visite per allergie/immunologia va posticipata/ritardata o gestita attraverso i contatti ed i consulti virtuali con l'eccezione dei pazienti con immunodeficienza primaria, di quelli con trattamento in corso di immunoterapia e dei pazienti con asma non controllata. Durante la pandemia è necessario limitare il contatto medico-paziente, ma di contro diventa importante sviluppare e integrare metodi diagnostici e di controllo utilizzando la telemedicina, le telecomunicazioni ed i sistemi di informazione.
La telemedicina quindi può essere una risorsa preziosa nell'approccio triaging in corso di esacerbazione dell'asma e per fornire raccomandazioni specifiche, al fine di ridurre le visite nei servizi ambulatoriali, relativamente ai disturbi allergici dermatologici, alimentari, farmacologici, così da fornire un accesso rapido in ambulatorio per i pazienti più gravi.
La decisione di attuare queste misure spetta al giudizio di ciascun clinico e sistema sanitario.
Questi suggerimenti hanno lo scopo di fornire un approccio razionale per adattare rapidamente il servizio ambulatoriale e mitigare il rischio sia per il personale medico che per i pazienti. È importante sottolineare che in corso di pandemia le singole circostanze ed esigenze della comunità possono essere specifiche e richiedere una considerazione contestuale.
Le pandemie sono impreviste e il distanziamento/quarantena sociale forzata è una misura insolita ma necessaria. Questo documento di consenso del gruppo di esperti offre una razionalizzazione delle priorità per aiutare a guidare il processo decisionale di un allergologo/immunologo che in tali situazioni è costretto a ridurre i servizi o a decidere autonomamente di farlo.

Shaker MS et al, Pandemic Contingency Planning for the Allergy and Immunology Clinic, The Journal of Allergy and Clinical Immunology: In Practice (2020).

Articolo a cura di Velia Malizia