http://simri.it/

- XXIII Congresso Nazionale SIMRI

Volume 19, Numero 76 - Dicembre 2019

Atresia esofagea e fistole: terapia e follow-up

L’atresia esofagea con e senza fistola tracheo-esofagea è una malformazione congenita del tratto gastrointestinale spesso complicata da disturbi respiratori. Questi ultimi sono verosimilmente secondari ad anomalie anatomiche associate delle vie aeree e/o ad alterazioni funzionali residue delle stesse. La tracheomalacia è l’alterazione più frequentemente descritta quale causa di disturbi respiratori nei primi anni di vita in questo gruppo di pazienti. Quale conseguenza delle frequenti esacerbazioni respiratorie, alcuni bambini presentano un quadro di iperreattività bronchiale per la quale risulta necessaria la prescrizione di un’adeguata profilassi. In ragione della complessità e comorbilità rilevata nei casi di atresia esofagea con e senza fistola, la gestione multidisciplinare di questo gruppo di pazienti risulta mandatoria.